S.O.S. appoggia il Team Delfino nella Carrera autopodistica

Home 9 Corporate 9 S.O.S. appoggia il Team Delfino nella Carrera autopodistica

23 Lug 2019

Sono già in corso da alcune settimane le prove libere dell’edizione 2019 della Carrera autopodistica, competizione tra macchine a spinta che si svolge a Castel San Pietro Terme (BO) il secondo fine settimana di settembre. S.O.S. sponsorizza il team Delfino. Adriano Raspanti, fondatore e Direttore del Gruppo S.O.S. è nato e risiede a Castel San Pietro Terme, dove S.O.S. ha avuto sede fino a pochi anni fa, e da sempre è tra i promotori della Carrera autopodistica.

Cos’è la Carrera autopodistica?

La Carrera è una corsa autopodistica che ha origine nel Settembre del 1954 a Castel San Pietro Terme. Questa consisteva inizialmente nello spingere delle specie di carrioline a quattro ruote (chiamate poi in seguito Carrere), guidate e spinte alternativamente da due persone, in pieno centro castellano, partendo e arrivando in piazza XX Settembre dopo essere passati sotto la caratteristica Torre dell’Orologio: il Cassero. Le Carrere si costruivano con pezzi recuperati da scarti di officina in maniera molto semplice e primitiva, si utilizzavano vecchi serbatoi di aerei, si saldavano tubi per il telaio o ci si divertiva ad impastare colla, aceto e farina per modellare la cartapesta in improvvisate e stravaganti carenature.
Si usavano ruote di legno o si smontavano dalle biciclette al momento per poi subito dopo la gara riassemblarle, poi si aggiungeva un volante e il gioco era fatto, con le più ingegnose inventive ci si arrangiava per essere pronti al via, del resto non erano anni di ricchezza ma l’entusiasmo dei giovani di allora portò a dimostrare che la voglia di rinascita e il folklore erano più forti di ogni altra cosa.
Incominciarono così i primi anni della Carrera e iniziarono le prime rivalità, infatti all’epoca gli equipaggi si dividevano in rioni e già allora era facile che fra un team e l’altro si accendesse subito la scintilla della competizione, tra squadre e nomi inconsapevoli di scrivere da quel momento in poi un po’ di storia della nostra città. La gente ogni anno era sempre più entusiasta di assistere a quella strana gara e la voce si stava già diffondendo oltre i confini dei comuni limitrofi. Col passare del tempo iniziarono le prime modifiche al regolamento: per alleggerire la fatica venne aumentato il numero degli staffettisti (prima 3 poi 4), per rendere più competitiva la corsa il suo tracciato venne ampliato comprendendo anche il borgo del paese.

Siamo solo all’inizio delle tante modifiche che, nel corso degli anni, porteranno ad un’altra competizione lungo il viale alberato delle Terme(1600 m), ad un ulteriore e definitivo disegno del tracciato(1250 m), a dimensionare, secondo tolleranze ben precise, sia la grandezza delle macchinine che il loro relativo peso, alla scelta di far correre la gara solo ai residenti del paese, fino all’istituzione nel 1987 dell’Associazione Club Carrera che, mediante un direttivo e una giuria, disciplinerà in maniera più ufficiale e dettagliata le “regole del gioco”.

Fonte: sito ufficiale Carrera autopodistica

 

Carrera Autopodistica Team Delfino

Altre notizie

C’eravamo anche noi alla Barcolana di Trieste

C’eravamo anche noi alla Barcolana di Trieste

SOS Graphics ha seguito la progettazione e realizzazione dei materiali promozionali e di allestimento (nonché la gestione della logistica) dello stand di Coop Alleanza 3.0 alla 53a edizione della Barcolana di Trieste, dall'1 al 10 ottobre 2021. La Barcolana è una...

La pubblicità cresce

La pubblicità cresce

L'analisi di metà anno di groupm.com sull'andamento degli investimenti pubblicitari a livello globale ha evidenziato una crescita attorno al 19%, di gran lunga superiore alle aspettative, dato che dovrebbe essere confermato anche a livello annuale. Si tratta di...

Al Cibus 2021, abbiamo respirato ottimismo?

Al Cibus 2021, abbiamo respirato ottimismo?

Alla ventesima edizione di Cibus, il Salone internazionale dell’alimentazione che si è svolto a Parma, ben 40.000 visitatori hanno premiato la decisione di svolgere l’evento, in presenza, seppur con tutte le cautele necessarie. Nonostante le limitazioni ancora in...

Coop Alleanza sostiene la popolazione afghana

Coop Alleanza sostiene la popolazione afghana

In questo momento drammatico Coop Alleanza 3.0 si schiera al fianco del popolo afghano. Oltre a sostenere tutte le azioni di protezione della popolazione che le autorità nazionali intenderanno intraprendere, è in particolare in difesa delle donne e dei loro figli che...

McDonald’s Italia: packaging riciclabile al 100%

McDonald’s Italia: packaging riciclabile al 100%

L'hanno chiamato Roadshow della sostenibilità il tour di presentazione del nuovo packaging McDonald's in carta certificata sostenibile (al 90%) e riciclabile (al 100%). Il primo appuntamento si è svolto a Roma il 13 luglio, nel McDonald’s di Piazza di Spagna, il primo...

Pin It on Pinterest

Share This