Nella GDO volano i prodotti biologici

Home 9 Gdo news 9 Nella GDO volano i prodotti biologici

30 Set 2019

Secondo Ismea crescono senza sosta gli acquisti di prodotti biologici nella Grande distribuzione, in dieci anni le vendite sono triplicate. L’analisi dell’Istituto è stata diffusa durante il Sana, 31° Salone internazionale del biologico e del naturale.

Negli ultimi 10 anni, le aziende di produzione e di trasformazione di prodotti biologici sono complessivamente raddoppiate e contemporaneamente anche le superfici destinate a bio sono cresciute del 60%.
A fine 2018 la superficie coltivata in Italia ad agricoltura biologica è di quasi 2 milioni di ettari, con un numero di operatori che arriva a sfiorare le 80.000 unità. Le elaborazioni effettuate dal Sinab indicano che dal 2010 gli incrementi registrati sono di oltre 800 mila ettari e 20 mila aziende agricole (produttori esclusivi). Rispetto all’anno 2017, le superfici biologiche sono aumentate del 3% con 49 mila ettari in più.
Nel 2018, come per l’agricoltura italiana, anche per l’agricoltura biologica i 3 principali orientamenti produttivi restano i prati pascolo (540.012 ha), le colture foraggere (392.218 ha) e i cereali (326.083 ha). A queste categorie seguono, per estensione, le superfici biologiche investite ad olivo (239.096 ha) e a vite (106.447 ha).
L’analisi della distribuzione regionale delle superfici biologiche, nel 2018, indica che le estensioni maggiori si trovano in Sicilia, Puglia, Calabria ed Emilia-Romagna, che da sole rappresentano oltre la metà dell’intera superficie biologica nazionale. Le regioni che invece hanno messo a segno gli incrementi maggiori nell’ultimo anno sono Campania (+44%), Veneto (+38%), Provincia autonoma di Bolzano (+26%) e Lombardia (+19%).

Negli ultimi 10 anni, la Grande distribuzione organizzata ha più che triplicato il suo fatturato relative alle vendite di alimenti e bevande biologiche (+217%). Dall’ analisi dei singoli comparti emerge, nell’ insieme, conclude l’Ismea, un quadro positivo che non lascia fraintendimenti sullo stato di salute del settore del biologico; si evidenziano comunque delle flessioni che coinvolgono alcune referenze merceologiche funestate da eventi catastrofici che ne hanno compromesso e ridotto l’offerta sul mercato.

Il report completo sul sito Ismea

 

Kiwi

Altre notizie

Un percorso di Coop sulla sostenibilità

Un percorso di Coop sulla sostenibilità

@sostenibil-mente è un percorso ideato da SapereCoop sul tema della sostenibilità. Il progetto è dedicato agli studenti della scuola Primaria (classi IV e V) e alla Scuola Secondaria di Primo e Secondo Grado e si realizzerà in DAD (Didattica a distanza). Per i piccoli...

L’online della GDO chiude un 2020 straordinario

L’online della GDO chiude un 2020 straordinario

L'ultimo dato, quello di novembre 2020, parla di un balzo del 164%, con un record di 144 milioni di euro, le proiezioni di dicembre confermano il trend. E' chiaro che il 2020 è stato un anno unico e, per certi versi versi, speriamo non si ripeta più. Ad ogni modo,...

Gli house organ sono ancora strumenti di comunicazione di grande valore

Gli house organ sono ancora strumenti di comunicazione di grande valore

Tra le nostre varie attività siamo orgogliosi di seguire alcuni house organ, dall'impaginazione fino alla stampa, di importanti realtà imprenditoriali e associative. Nell'ultimo mese ci siamo dedicati ai magazine di Confartigianato Bologna Metropolitana e della BCC...

Spesa online con troppi click?

Spesa online con troppi click?

Sono troppi 35 click per la fare spesa online nei portali della GDO? La startup AppQuality ha svolto una ricerca per testare l'esperienza di acquisto online che l'utente ha nei supermercati digitali della GDO. Si sa che nel 2020, causa pandemia, l'e-commerce ha avuto...

A Natale l’online porterà 50 milioni di regali in più

A Natale l’online porterà 50 milioni di regali in più

Secondo una ricerca OnePoll per DS Smith, azienda dedicata al packaging sostenibile, le piattaforme di e-commerce in questo Natale vedranno un vero e proprio boom, con oltre 51 milioni di regali in più rispetto all'anno precedente. Da un lato, come era lecito...

Forum Talk Coop Alleanza 3.0

Forum Talk Coop Alleanza 3.0

Coop Alleanza 3.0 si conferma sempre attenta ai temi della sostenibilità, in quest'ottica organizza un ciclo di 12 webinar gratuiti riservati ai soci. Con la collaborazione di Scuola Coop, l’ente di ricerca e formazione delle Cooperative di consumo. I webinar "Forum...

Come si integrano sos.archiviofoto e Immagino

Come si integrano sos.archiviofoto e Immagino

Chiunque lavori nella GDO ha sentito parlare di Immagino. Immagino nasce su idea di GS1 Italy, la sezione italiana di GS1, associazione non-profit fondata nel 1977 con l'intento di migliorare lo scambio di informazioni all'interno della filiera del largo consumo. Per...

Natale si avvicina? Noi pensiamo già a Pasqua

Natale si avvicina? Noi pensiamo già a Pasqua

In questo momento (siamo a metà novembre) non sappiamo che Natale sarà, la pandemia da COVID-19 sta stravolgendo le nostre abitudini e i classici cenoni e pranzi delle feste difficilmente si potranno svolgere nelle modalità allargate alle quali siamo abituati. Pochi...

Nutella biscuits: una scommessa vinta

Nutella biscuits: una scommessa vinta

Chi non ha provato i Nutella biscuits alzi la mano. A distanza di un anno dal lancio del prodotto a marchio Ferrero (era il 4 novembre) i risultati non lasciano spazio ad alcun dubbio: è stato un successo assoluto, uno dei più grandi nella storia recente della Grande...

Una scelta ecosostenibile per Coca-Cola

Una scelta ecosostenibile per Coca-Cola

Un altro colosso mondiale: la Coca-Cola, fa un passo importante verso soluzioni di packaging riciclabili ed ecosostenibili. Le lattine contenute nelle confezioni multipack, ora assemblate con una pelllicola plastica, verranno tenute assieme da una "collare" in...

Pin It on Pinterest

Share This