Distribuzione volantini: abbiamo inventato SOS Maps

Home 9 Corporate 9 Distribuzione volantini: abbiamo inventato SOS Maps

8 Nov 2019

Distribuzione volantini: il punto dolente del marketing

Chi lavora nel marketing e nella GDO sa che la distribuzione di materiale pubblicitario è spesso una nota dolente: quante volte è capitato che il vostro volantino fosse consegnato in ritardo? Quante volte avete avuto il dubbio che le vostre pomozioni fossero state effettivamente consegnatie E quante volte avete visto montagne di volantini dentro le buchette di case dove viveva una sola famiglia? Senza considerare che, spesso, sono le stesse società di distribuzione a certificare il loro operato. Noi del Gruppo SOS, dopo anni di studio e test sul campo, siamo arrivati a proporre sul mercato un servizio innovativo, un sistema che svolge alcune funzioni molto utili a chi deve programmare, organizzare e controllare la distribuzione dei volantini, uno strumento che abbiamo dato in mano alla GDO.

Gli obiettivi che ci siamo posti con SOS Maps

  1. Stampare solo il materiale che realmente serve, con notevoli risparmi sui costi.
  2. Impostare in maniera minuziosa le aree di distribuzione. Il nostro sistema consente il dettaglio sulla singola casa.
  3. Tracciatura della consegna, che vi consente di verificare, rispetto alle aree di distribuzione, quanto realmente si riesce a distribuire. Siamo in grado di tracciare fino alla singola casa e siamo in grado di scegliere all’interno di un’area, le singole case da raggiungere.

Come funziona SOS Maps?

SOS Maps è un servizio web, un sito al quale si accede con username e password, chi acquista questo servizio potrà visualizzare la sua area di interesse e le zone di distribuzione. Lo stesso cliente potrà, in autonomia e in modo semplice, modificare queste aree, lavorando su mappa reali visibili sullo schermo. Il cliente traccia le zone di distribuzione, calcola i giusti quantitativi, quindi può modificare le aree di distribuzione per arrivare laddove vuole essere presente. Ogni distribuzione viene realmente controllata. Oltre a questo il sistema consente di caricare il posizionamento delle fidelity card, così come i dati raccolti dalle indagini sulla clientela così come altre informazioni in possesso dell’azienda che consentono un’ulteriore profilazione dell’area di interesse.

 

Case a schiera

Altre notizie

C’eravamo anche noi alla Barcolana di Trieste

C’eravamo anche noi alla Barcolana di Trieste

SOS Graphics ha seguito la progettazione e realizzazione dei materiali promozionali e di allestimento (nonché la gestione della logistica) dello stand di Coop Alleanza 3.0 alla 53a edizione della Barcolana di Trieste, dall'1 al 10 ottobre 2021. La Barcolana è una...

La pubblicità cresce

La pubblicità cresce

L'analisi di metà anno di groupm.com sull'andamento degli investimenti pubblicitari a livello globale ha evidenziato una crescita attorno al 19%, di gran lunga superiore alle aspettative, dato che dovrebbe essere confermato anche a livello annuale. Si tratta di...

Al Cibus 2021, abbiamo respirato ottimismo?

Al Cibus 2021, abbiamo respirato ottimismo?

Alla ventesima edizione di Cibus, il Salone internazionale dell’alimentazione che si è svolto a Parma, ben 40.000 visitatori hanno premiato la decisione di svolgere l’evento, in presenza, seppur con tutte le cautele necessarie. Nonostante le limitazioni ancora in...

Coop Alleanza sostiene la popolazione afghana

Coop Alleanza sostiene la popolazione afghana

In questo momento drammatico Coop Alleanza 3.0 si schiera al fianco del popolo afghano. Oltre a sostenere tutte le azioni di protezione della popolazione che le autorità nazionali intenderanno intraprendere, è in particolare in difesa delle donne e dei loro figli che...

McDonald’s Italia: packaging riciclabile al 100%

McDonald’s Italia: packaging riciclabile al 100%

L'hanno chiamato Roadshow della sostenibilità il tour di presentazione del nuovo packaging McDonald's in carta certificata sostenibile (al 90%) e riciclabile (al 100%). Il primo appuntamento si è svolto a Roma il 13 luglio, nel McDonald’s di Piazza di Spagna, il primo...

Pin It on Pinterest

Share This