Coronavirus, la GDO reagisce e noi ci siamo

Home 9 Gdo news 9 Coronavirus, la GDO reagisce e noi ci siamo

11 Mar 2020

Giorni difficili, per tutto il mondo, non solo per il nostro paese. L’epidemia di COVID-19 (cosiddetto Coronavirus) ci sta mettendo davanti a situazioni nuove e mai vissute prima, dai rapporti personali a quelli lavorativi. Noi del Gruppo S.O.S., per rispettare le importanti indicazioni sulla salute dei lavoratori e per mantenere al 100% l’operatività, abbiamo suddiviso il lavoro in due turni, così da ridurre il numero di persone presenti assieme negli uffici e nei magazzini senza subire rallentamenti nella creatività e nelle consegne. I due turni, dalle 7 alle 13 e dalle 13 alle 19, di fatto allungano i tempi di disponibilità verso i clienti, 12 ore continuative. Le persone più a esposte al virus o che hanno familiari a rischio lavorano da casa, quelli più lontani lo facevano già. Lavorando su due turni si dimezzano le possibilità di contatto fra i dipendenti e tutti hanno mezza giornata libera, per poter stare a casa in famiglia.

La Grande Distribuzione si mobilita

Si sa che la categoria più a rischio è quella degli over 65, allo stesso tempo i grandi supermercati sono uno dei più classici luoghi di assembramento e, in queste giornate, lo sono stati ancora di più. Va detto che più volte è stato rimarcato come non ci siano problemi di approviggionamento dei prodotti, quindi le lunghe code che si sono viste in certi supermercati sono del tutto inutili e pericolose. Il cibo c’è, il consiglio è quello di andare a far spesa negli orari in cui c’è meno gente, se possibile, e tenendo sempre la distanza di sicurezza dalle altre persone (almeno un metro). Detto ciò, proprio per venire incontro agli over 65, i più a rischio, molte catene della GDO si sono messe all’opera per agevolare la consegna a domicilio della spesa agli over 65. Si tratta di modalità che si vanno a sommare ai servizi di spesa online già in essere per molti grossi gruppi. Tra le catene già attive: Esselunga, E-Coop, Carrefour, Pronto Spesa (Crai), Iperfamila, Basko, ma anche app e siti come i celebri Amazon ed eBay, TuttoStore.com, Supermercato24 (offre la possibilità di fare la spesa dal proprio market preferito) ed altri. Molti di questi gruppi, in questo periodo, hanno anche azzerato le spese di spedizione.

Per approfondimenti: Il Sole 24 ore

Foto di Stefano Ferrario da Pixabay

Carrelli del supermercato

Altre notizie

Un percorso di Coop sulla sostenibilità

Un percorso di Coop sulla sostenibilità

@sostenibil-mente è un percorso ideato da SapereCoop sul tema della sostenibilità. Il progetto è dedicato agli studenti della scuola Primaria (classi IV e V) e alla Scuola Secondaria di Primo e Secondo Grado e si realizzerà in DAD (Didattica a distanza). Per i piccoli...

L’online della GDO chiude un 2020 straordinario

L’online della GDO chiude un 2020 straordinario

L'ultimo dato, quello di novembre 2020, parla di un balzo del 164%, con un record di 144 milioni di euro, le proiezioni di dicembre confermano il trend. E' chiaro che il 2020 è stato un anno unico e, per certi versi versi, speriamo non si ripeta più. Ad ogni modo,...

Gli house organ sono ancora strumenti di comunicazione di grande valore

Gli house organ sono ancora strumenti di comunicazione di grande valore

Tra le nostre varie attività siamo orgogliosi di seguire alcuni house organ, dall'impaginazione fino alla stampa, di importanti realtà imprenditoriali e associative. Nell'ultimo mese ci siamo dedicati ai magazine di Confartigianato Bologna Metropolitana e della BCC...

Spesa online con troppi click?

Spesa online con troppi click?

Sono troppi 35 click per la fare spesa online nei portali della GDO? La startup AppQuality ha svolto una ricerca per testare l'esperienza di acquisto online che l'utente ha nei supermercati digitali della GDO. Si sa che nel 2020, causa pandemia, l'e-commerce ha avuto...

A Natale l’online porterà 50 milioni di regali in più

A Natale l’online porterà 50 milioni di regali in più

Secondo una ricerca OnePoll per DS Smith, azienda dedicata al packaging sostenibile, le piattaforme di e-commerce in questo Natale vedranno un vero e proprio boom, con oltre 51 milioni di regali in più rispetto all'anno precedente. Da un lato, come era lecito...

Forum Talk Coop Alleanza 3.0

Forum Talk Coop Alleanza 3.0

Coop Alleanza 3.0 si conferma sempre attenta ai temi della sostenibilità, in quest'ottica organizza un ciclo di 12 webinar gratuiti riservati ai soci. Con la collaborazione di Scuola Coop, l’ente di ricerca e formazione delle Cooperative di consumo. I webinar "Forum...

Come si integrano sos.archiviofoto e Immagino

Come si integrano sos.archiviofoto e Immagino

Chiunque lavori nella GDO ha sentito parlare di Immagino. Immagino nasce su idea di GS1 Italy, la sezione italiana di GS1, associazione non-profit fondata nel 1977 con l'intento di migliorare lo scambio di informazioni all'interno della filiera del largo consumo. Per...

Natale si avvicina? Noi pensiamo già a Pasqua

Natale si avvicina? Noi pensiamo già a Pasqua

In questo momento (siamo a metà novembre) non sappiamo che Natale sarà, la pandemia da COVID-19 sta stravolgendo le nostre abitudini e i classici cenoni e pranzi delle feste difficilmente si potranno svolgere nelle modalità allargate alle quali siamo abituati. Pochi...

Nutella biscuits: una scommessa vinta

Nutella biscuits: una scommessa vinta

Chi non ha provato i Nutella biscuits alzi la mano. A distanza di un anno dal lancio del prodotto a marchio Ferrero (era il 4 novembre) i risultati non lasciano spazio ad alcun dubbio: è stato un successo assoluto, uno dei più grandi nella storia recente della Grande...

Una scelta ecosostenibile per Coca-Cola

Una scelta ecosostenibile per Coca-Cola

Un altro colosso mondiale: la Coca-Cola, fa un passo importante verso soluzioni di packaging riciclabili ed ecosostenibili. Le lattine contenute nelle confezioni multipack, ora assemblate con una pelllicola plastica, verranno tenute assieme da una "collare" in...

Pin It on Pinterest

Share This