2021, mi rifaccio il logo

Home 9 Gdo news 9 2021, mi rifaccio il logo ( Page )

1 Feb 2021

Crisi? Covid-19? La cosa migliore è dare un colpo di spugna a ciò che è vecchio è ripartire. Devono aver pensato così alcune delle aziende (e relativi marchi) più conosciuti al mondo in un 2021 che si apre con il restyling del logo di alcuni dei più noti brand sul mercato.

Pfizer: resta il blu

Partiamo da un nome che è sulla bocca di tutti: Pfizer. La casa farmaceutica americana, famosa prima per il Viagra e ora per il vaccino anti COVID, ha deciso quest’anno di rifare il look al proprio logo. Un cambiamento sostanziale per un logo che era cambiato 4 volte a partire dalla data di fondazione, nel 1849 e, nelle ultime tre versioni, aveva visto modifiche minime.
Il progetto di rebranding è stato condotto dall’agenzia Team di News York.

Se vuoi saperne di più sull’operazione di rebranding Pfizer clicca qui

 

Burger King: un cambio con vista al passato

Continuiamo con Burger King, il cui logo non veniva toccato da 20 anni. Anche in questo caso l’evoluzione è netta ma se si va cercare quello che era il logo della catena prima del 1999, si scopre che il nuovo brand altro non è che una rivisazione di quello già utilizzato dalla fine degli anni Sessanta fino al 1999. In questo articolo potete vedere l’intera evoluzione del marchio Burger King.
Il nuovo marchio è stato ideato dal’agenzia Jones Knowles Ritchie di New York e il font utilizzato è proprietà del marchio.

Vuoi saperne di più sul nuovo packaging Burger King

 

Kia: movement that inspires

Proseguiamo spostandoci nel comparto motori e incontriamo il marchio della sudcoreana KIA. In questo caso il cambio è radicale, scompare il cerchio e si modifica il font della scritta, con l’aggiunta di un payoff. L’ultimo cambio di logo era stato solamente nove anni fa. “Il nuovo logo di Kia rappresenta l’intenzione dell’azienda di diventare un’icona del cambiamento e dell’innovazione – ha spiegato Ho Sung Song, presidente e ceo dell’azienda. L’industria automotive sta sperimentando un periodo di rapida trasformazione e Kia si sta adattando in maniera proattiva a questi cambiamenti. Il nuovo logo rappresenta il nostro desiderio di accontentare sempre i nostri clienti considerando l’evoluzione continua delle esigenze di mobilità e aiutare i nostri dipendenti ad accogliere le sfide che dobbiamo affrontare in uno scenario globale in rapido mutamento”.

Approfondisci e guarda l’incredibile video di presentazione del nuovo logo KIA motors

 

General Motors strizza l’occhio all’elettrico

Restiamo tra le case automobilistiche per ammirare il nuovo brand General Motors che, in 103 anni di storia, ha modificato il suo marchio soltanto 5 volte. Un nuovo logo che, come si legge in alcuni articoli, lascia trasparire il desiderio dell’azienda americana di diventare leader nella produzione di veicoli elettrici.

Vuoi saperne di più sul nuovo logo General Motors? Clicca qui

 

La CIA ammorbidisce la sua immagine

Ultimo, ma non per importanza, il brand CIA, la Central Intelligence Agency degli Stati Uniti. Viene abbandonata la storica aquila e l’aspetto diventa meno aggressivo. Una scelta che non pensiamo sia dovuta al cambio di vertice alla Casa Bianca, troppo vicino nei tempi, ma forse per svecchiare l’immagine dell’Ente governativo.

Leggi di più sull’operazione di rebranding della CIA

Oltre a questi brand altri hanno marchi famosi hanno già messo in conto un restyling del brand, da Semrush (piattaforma per analisi SEO) a Coursera (azienda statunitense nel settore delle tecnologie didattiche). Siamo solo a inizio anno, ci aspettiamo molte altre novità da questo 2021 che, speriamo, ci vedrà ripartire.

 

Altre notizie

Assegnati i Brands Award 2021

Assegnati i Brands Award 2021

Sono stati assegnati i prestigiosi Brands Award 2021, una serie di riconoscimenti che Gdoweek, insieme a Mark Up, conferiscono alle aziende della GDO sulla base dei dati di vendita forniti da IRI (uno dei più importanti centri di ricerca specializzato in Analytics sul...

Presentati i dati Eumetra sull’efficacia del volantino cartaceo

Presentati i dati Eumetra sull’efficacia del volantino cartaceo

Secondo uno studio dell'Istituto di ricerca Eumetra, il volantino cartaceo resiste e resta uno dei principali veicoli di promozione per la GDO. La ricerca evidenzia, inoltre, come eventuali inserti pubblicitari all'interno di tali volantini, non vengano percepiti come...

La Virtus Bologna è di nuovo campione d’Italia

La Virtus Bologna è di nuovo campione d’Italia

Ci siamo anche noi, nel nostro piccolo, dietro il trionfo della Virtus Segafredo Bologna, campione d'Italia nel campionato maschile di basket 2020-2021. Da diversi anni il nostro Gruppo sponsorizza le V Nere, sia la squadra maschile che quella femminile e in questa...

Il packaging green porta i suoi frutti

Il packaging green porta i suoi frutti

E' stata pubblicata la nuova edizione di Osservatorio Immagino, lo studio semestrale che fa il punto della situazione sul packaging dei prodotti della GDO con particolare attenzione alle informazioni che vengono riportate sull'etichetta. Dati che vengono poi...

Al Tech Share Day di Bologna le novità nel packaging sostenibile

Al Tech Share Day di Bologna le novità nel packaging sostenibile

Il Tech Share Day è un evento internazionale dedicato alle innovazioni tecnologiche organizzato dal Politecnico di Torino, dal MISE Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) e da Netval. L'edizione 2021 si è tenuta dal 5 al 7 maggio e ha visto la partecipazione...

La Grande distribuzione guida l’innovazione

La Grande distribuzione guida l’innovazione

Per gli italiani la Gdo è il comparto che innova meglio ed è secondo nel rispettare le aspettative dei consumatori. E' questo il risultato di una ricerca condotta di Omnicom PR Group, società di consulenza strategica in comunicazione, che ha svolto un'inchiesta...

Pin It on Pinterest

Share This