Coop da 16 anni aderisce a M’illumino di meno

Home 9 Gdo news 9 Coop da 16 anni aderisce a M’illumino di meno

17 Mar 2021

Da ben 16 anni Coop aderisce a “M’illumino di meno”, la Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili lanciata da Caterpillar Radio2 nel 2005. Quest’anno la data è quella di venerdì 26 marzo 2021 e ha come tema il “Salto di specie”, ovvero l’evoluzione ecologica del nostro stile di vita, condizione necessaria per preservare il pianeta e anche per uscire da questa tremenda pandemia. La finalità di quest’anno è proprio quella di raccontare, per quel che riguarda la propria esperienza, i piccoli o grandi cambiamenti fatti per migliorare il nostro rapporto con l’ambiente. Dalla mobilità all’alimentazione, come siamo stati capaci di modificare il nostro stile di vita.

Coop Alleanza 3.0 dà alcuni consigli su cosa potremmo fare senza troppo sforzi:

  • Usare mezzi di trasporto green, la bicicletta prima di tutto, soprattutto per gli spostamenti vicini.
  • Rendere più efficiente la nostra casa dal punto di vista energetico approfittando dei bonus governativi.
  • Avere stili di vita più sostenibili anche nella propria abitazione, pensiamo al consumo di acqua o alle lampadine, oggi ci sono soluzioni come le lampadine a LED che possono fare molto per l’ambiente e nel contempo permetterci di risparmiare in bolletta.
  • Eliminare il più possibile gli scarti alimentari, anche scegliendo prodotti vicini alla scadenza, così da evitare sprechi nella GDO.

Queste sono piccole piccole cose, poi c’è quello che una grande realtà come Coop sta facendo in questi anni, ad esempio abbandonando i sistemi di illuminazione tradizionali a favore delle luci a led. Nel corso del 2020 Coop ha installato lampade a led in tutti i punti vendita realizzati e ristrutturati durante l’anno, arrivando così a coprire con questa tecnologia l’illuminazione interna di circa 545 supermercati, iper e parcheggi. Così facendo il risparmio energetico stimato è di circa 57 milioni di kWh annui, consentendo di evitare l’immissione in atmosfera di oltre 19.280 tonnellate di CO2.

Gli impianti fotovoltaici allacciati e funzionanti di Coop ora sono 219, con una potenza complessiva di 35.630 kWp, un sistema capace di produrre in un giorno d’inverno il quantitativo di energia elettrica necessario per illuminare l’intera rete vendita Coop per oltre 2 ore.

A partire dal 2012, le cooperative insieme a INRES (il consorzio nazionale di progettazione delle strutture di vendita Coop) hanno inoltre avviato il “Progetto Energia”, un programma che ha l’obiettivo di ridurre i consumi energetici dei punti vendita della rete Coop. L’obiettivo è coinvolgere il più alto numero possibile di punti vendita, riducendo complessivamente il consumo di energia di almeno il 10%.

Piccole e grandi cose che assieme possono fare tanto per migliorare il nostro pianeta.

 

 

Coop alleanza 3.0 mi illumino di meno

Altre notizie

Tavernello si rifà il look

Tavernello si rifà il look

Tutti conosciamo il Tavernello, il vino "in cartone" (Tetra Pack) che da oltre 35 anni è sulla tavola degli italiani, sfidando i luoghi comuni in un settore, quello del vino, molto legato alle tradizioni. Prodotto da Caviro, una cooperativa di viticoltori con migliaia...

Amazon fresh sbarca a Roma

Amazon fresh sbarca a Roma

Dopo il lancio a Milano, un mese fa, sbarca anche a Roma Amazon Fresh, il servizio di consegna spesa in giornata curato dal colosso dell'online. Amazon al momento riserva questo servizio ai clienti Amazon Prime, abbonamento annuale che permette consegne più veloci,...

Packaging, le tendenze 2021

Packaging, le tendenze 2021

Quello del packaging, come tutti gli altri settori, vive di tendenze, mode ed evoluzioni in base al mercato, ai gusti dei consumatori che cambiano, ad esigenze di logistica e modifiche per adeguarsi alle normative. Noi di S.O.S. Graphics viviamo in prima fila questo...

Anche la CIA si rifà il logo

Anche la CIA si rifà il logo

Tanti dubbi attorno al nuovo logo della CIA, l'agenzia di intelligence statunitense. Basta guardare in rete per capire come il nuovo logo abbia sollevato molte discussioni. Intanto, come è giusto che sia per un'agenzia che si occupa di servizi segreti, il segreto è...

General Motors: nuovo logo guardando al futuro

General Motors: nuovo logo guardando al futuro

Dopo oltre mezzo secolo General Motors, storica casa automobilistica di Detroit, cambia logo per venire incontro alle nuove tendenze della mobilità elettrica. General Motors possiede marchi tra i quali Chevrolet, GMC e Cadillac e si è impegnata a diventare leader nel...

Kia motors svela il suo nuovo logo

Kia motors svela il suo nuovo logo

Novità per Kia motors in questo inizio del 2021, la casa automobilistica sudcoreana ha rivelato il suo nuovo logo aziendale, comprensivo di payoff (Movement that inspires). L'introduzione del nuovo logo, come si legge nel comunicato ufficiale, rappresenta l'ambizione...

Pfizer si rifà il look

Pfizer si rifà il look

Proprio mentre ha gli occhi di tutto il mondo puntati addosso, per via del vaccino anti-Covid, Pzifer, la nota casa farmaceutica statunitense, mette in atto un'importante operazione di rinnovamento grafico del logo. Pfizer è stata fondata a New York nel 1849 da...

Nuovo logo per Burger King

Nuovo logo per Burger King

Nuovo logo per la catena di fast food Burger King. L'ultimo restyling del logo risaliva a vent'anni fa e questa nuova versione è un ritorno al passato e alla centralità del progetto: il cibo, o meglio, l'hamburger. Il progetto del nuovo logo è stato eseguito dallo...

2021, mi rifaccio il logo

2021, mi rifaccio il logo

Crisi? Covid-19? La cosa migliore è dare un colpo di spugna a ciò che è vecchio è ripartire. Devono aver pensato così alcune delle aziende (e relativi marchi) più conosciuti al mondo in un 2021 che si apre con il restyling del logo di alcuni dei più noti brand sul...

L’edizione 2021 di Cibus sarà a giugno o settembre

L’edizione 2021 di Cibus sarà a giugno o settembre

La XXa edizione di Cibus, il Salone Internazionale dell’Alimentazione, in programma Parma, è confermata anche per il 2021. Tuttavia l'apertura, inizialmente prevista per il 4 maggio, slitterà più avanti, causa la situazione ancora difficile provocata dalla pandemia da...

Pin It on Pinterest

Share This