La pubblicità cresce

Home 9 Retail news 9 La pubblicità cresce ( Page )

11 Ott 2021

L’analisi di metà anno di groupm.com sull’andamento degli investimenti pubblicitari a livello globale ha evidenziato una crescita attorno al 19%, di gran lunga superiore alle aspettative, dato che dovrebbe essere confermato anche a livello annuale. Si tratta di investimenti superiori del 15% rispetto al 2019, mentre il 2020 aveva registrato solo un calo del 3,5% rispetto all’anno precedente. L’analisi prevede che dati positivi anche per il prossimo futuro.

Gran parte di questo risultato è dovuto alla crescita esponenziale dei media digitali collegata al boom dell’e-commerce. Trend, questo, che era già in essere e che la pandemia ha soltanto accelerato.

Canali media e investimenti pubblicitari nel 2021

Pubblicità televisiva: la televisione dovrebbe crescere del 9,3% nel 2021, spinta anche dalla ripresa degli eventi sportivi. I proprietari dei grandi network privilegeranno la pubblicità sulle Connected TV (digitale in streaming) rispetto a quella sui canali televisivi tradizionali. Sulla televisione in streaming ci si attende un aumento del 25% rispetto ai livelli del 2020 e una crescita delle entrate pubblicitarie fino a 31 miliardi di dollari entro il 2026. Oltretutto, l’attuale vantaggio di copertura della TV tradizionale è destinato a svanire nel breve termine, poiché gli investimenti in servizi di streaming video saranno sempre più ingenti, su contenuti e qualità delle trasmissioni.

Pubblicità audio: si prevede una crescita del 18%, che segue, tuttavia, il drastico calo del 27% che si era registrato nel 2020.

Pubblicità OOH (Out Of Home advertising): anche per la pubblicità outdoor (manifesti, arredo urbano, transit adv…) si prevede una crescita del 19%, da valutare anche in base al boom del cosiddetto DOOH (Digital Out Of Home advertising), ovvero schermi interattivi o totem collocati in supermercati, in centri commerciali, stazioni di servizio…

Spesa pubblicitaria sulle piattaforme digitali: a fare la parte del leone, in particolare durante la pandemia, sono state le grandi piattaforme digitali: Amazon, Facebook, Pinterest e TikTok si sono affermati come canali di investimento chiave per molte aziende ed è probabile che la tendenza continui. Le stime del World Advertising Research Center (WARC) affermano che il 44% dei brand prevede di aumentare la propria spesa su TikTok, dato di poco superiore al 39% delle aziende che prevedono di aumentare gli investimenti su Facebook.

 

Altre notizie

Assegnati i Brands Award 2021

Assegnati i Brands Award 2021

Sono stati assegnati i prestigiosi Brands Award 2021, una serie di riconoscimenti che Gdoweek, insieme a Mark Up, conferiscono alle aziende della GDO sulla base dei dati di vendita forniti da IRI (uno dei più importanti centri di ricerca specializzato in Analytics sul...

Presentati i dati Eumetra sull’efficacia del volantino cartaceo

Presentati i dati Eumetra sull’efficacia del volantino cartaceo

Secondo uno studio dell'Istituto di ricerca Eumetra, il volantino cartaceo resiste e resta uno dei principali veicoli di promozione per la GDO. La ricerca evidenzia, inoltre, come eventuali inserti pubblicitari all'interno di tali volantini, non vengano percepiti come...

La Virtus Bologna è di nuovo campione d’Italia

La Virtus Bologna è di nuovo campione d’Italia

Ci siamo anche noi, nel nostro piccolo, dietro il trionfo della Virtus Segafredo Bologna, campione d'Italia nel campionato maschile di basket 2020-2021. Da diversi anni il nostro Gruppo sponsorizza le V Nere, sia la squadra maschile che quella femminile e in questa...

Il packaging green porta i suoi frutti

Il packaging green porta i suoi frutti

E' stata pubblicata la nuova edizione di Osservatorio Immagino, lo studio semestrale che fa il punto della situazione sul packaging dei prodotti della GDO con particolare attenzione alle informazioni che vengono riportate sull'etichetta. Dati che vengono poi...

Al Tech Share Day di Bologna le novità nel packaging sostenibile

Al Tech Share Day di Bologna le novità nel packaging sostenibile

Il Tech Share Day è un evento internazionale dedicato alle innovazioni tecnologiche organizzato dal Politecnico di Torino, dal MISE Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) e da Netval. L'edizione 2021 si è tenuta dal 5 al 7 maggio e ha visto la partecipazione...

La Grande distribuzione guida l’innovazione

La Grande distribuzione guida l’innovazione

Per gli italiani la Gdo è il comparto che innova meglio ed è secondo nel rispettare le aspettative dei consumatori. E' questo il risultato di una ricerca condotta di Omnicom PR Group, società di consulenza strategica in comunicazione, che ha svolto un'inchiesta...

Pin It on Pinterest

Share This